Home » News » Ravenna Future Lessons 2014: 28/29 ottobre “Reti di persone. In rete. – Quando il lavoro è passione”

Ravenna Future Lessons 2014: 28/29 ottobre “Reti di persone. In rete. – Quando il lavoro è passione”

22 ottobre 2014, di Studio Giaccardi & Associati

Manca solo una settimana alla quinta edizione di Ravenna Future Lessons  il tema di quest’anno è “Reti di persone. In rete – Quando il lavoro è passione” , se non avete ancora prenotato il vostro posto cliccate qui e iscrivetevi subito: vi aspettiamo tutti il 28-29 ottobre 2014, presso le Artificerie Almagià Via dell’Almagià, 2, Ravenna 

rfl2014Cultura digitale e creatività, Green economy e design, Turismo e web 2.0, Innovazione e tecnologia: i quattro temi cardine dell’evento verranno affrontati attraverso il filo conduttore della “rete”.
Esperti, docenti, universitari e startupper, tratteranno questi argomenti declinandoli costantemente alla realtà della società contemporanea.

Vi presentiamo ora un po’ più nello specifico il programma delle lessons: di certo vi interesserà moltissimo!

Quest’anno gli interventi degli esperti saranno seguiti da quelli di alcuni startupper che hanno dato vita ad un’attività imprenditoriale in uno dei settori delle lessons.

Durante la mattinata di martedì si inizierà con la sessione “Cultura digitale e creatività“:

  1. La Rete senza bavaglio con Guido Scorza (avvocato, docente di Diritto delle Nuove Tecnologie, giornalista e blogger).
  2. Data Journalism: il giornalismo fatto con gli open data con Angela Simone di Formicablu (una agenzia che si muove tra giornalismo, grafica e produzione crossmediale in audio, video e motion graphic).
  3. Come si crea una community di “Bollenti Spiriti”? con Annibale D’Elia
  4. Nerd di tutto il mondo unitevi! con Antonio “Itomi” Moro. (founder e capo redattore di Lega Nerd e direttore creativo dello studio di videogame indipendente Vae Victis. Lo becchiamo).
  5. E per finire, gli interventi delle startup Efesti e Zoo, e un evento speciale chiamato “E dopo? Studenti e docenti di fronte al nodo placement” per il quale siamo andati ad intervistare i ragazzi e i professori delle scuole superiori e del Campus Universitario di Ravenna per capire cosa ne sanno e cosa ne pensano del loro futuro.

Nel pomeriggio si tratterà “Design e green economy”:

  1. Smart materials per l’innovazione con Elisa Mele (una scienziata che lavora all’Istituto Italiano di Tecnologia sviluppando prototipi e robot)
  2. The Hub Roma: la rete che fa bene alla società con Dario Carrera (co-founder di Impact Hub Milano e di Impact Hub Roma, nonché advisor di politiche pubbliche per la social innovation).
  3. Relazioni, reti e alleanze generative. Una nuova idea di impresa con Patrizia Cappelletti (ricercatrice sociale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore Milano).
  4. L’artigianato incontra il 3D con Silvia Salami (apparsa sulla copertina di Wired qualche mese fa, è progettista di modellazione 3D e parametrica, co-founder di RegoloStyle, co-founder di Regolo Studio con il quale partecipa alla realizzazione di Milano Rhino Fab Lab®).
  5. E per finire, gli interventi delle startup: 24bottles, Parksmart e Bulbo.

costa-concordia-immagine1

In serata vi proporremo un evento speciale dal titolo “Micoperi e il recupero della Concordia, quando la rete è know how globale” con Silvio Bartolotti, CEO Micoperi, e Pasquale Longobardi, Direttore sanitario Centro Iperbarico Ravenna. 

Si tratta di un appuntamento davvero imperdibile: i due protagonisti della serata ci racconteranno la loro esperienza per il recupero del relitto della nave arenata sulle coste dell’isola del Giglio ad inizio 2012; due anni di lavoro che hanno messo a dura prova le capacità di tecnici ed esperti per riuscire a compiere un’impresa di altissimo livello. Non mancate!

 

 

Il programma di mercoledì 29 ottobre

Il secondo giorno dedicheremo la mattinata al tema “Turismo e web 2.0” parlandone con i massimi esperti nazionali del settore:

  1. Storia di una crisi. Il caso Daniza con Sergio Cagol (Innovation Manager presso Trento RISE, membro del TDLAB – Laboratorio per il Turismo Digitale nel gruppo di lavoro “Promozione e Commercializzazione”).
  2. Fondata sulla bellezza, il libro di Emilio Casalini presentato dallo stesso autore (nonché giornalista e fotoreporter per testate nazionali ed internazionali che dal 2010 collabora anche con Report per RAI 3).
  3. Dove vuoi andare se una buona reputazione non hai? con Francesco Tapinassi (dirigente della Fondazione Sistema Toscana, collaboratore scientifico di BTO Firenze e autore del libro “Turismo e Reput’azione”).
  4. Gli open data nel turismo con Maurizio Napolitano ( Head of Unit of Digital Commons Lab FBK, rappresenta la Open Knowledge Foundation in Italia ed è il Presidente di Italian Linux).
  5. Gli interventi delle startup: Nuok, Maremmans, Invasioni Digitali.

Nel pomeriggio concluderemo in bellezza con un tema di grande importanza per tutti noi, “Innovazione e tecnologia”:

  1. Le imprese innovative hanno la testa fra le nuvole con Rodolfo Baggio (docente di Computer Science e coordinatore dell’area Sistemi Informativi e Nuove Tecnologie all’Università Bocconi).
  2. Big data e cloud: dati e opportunità per le PMI con Alessandro Piva (ingegnere e consulente, è responsabile della Ricerca dell’Osservatorio Cloud & ICT as a Service della School of Management del Politecnico di Milano e dell’Osservatorio Big Data Analytics & BI).
  3. Da Faenza a Houston: storie di ordinaria innovazione con Anna Tampieri (dirigente di ricerca per il CNR , Presidente dello Scientific Advisor Board di Finceramica SpA Faenza, Senior Advisor al Research Institute del Methodist Hospital (HMRI), Houston – Texas).
  4. Le reti che fanno crescere le imprese innovative con Irene Mingozzi (la responsabile di Comunicazione e Networking Area Creazione d’Impresa presso ASTER).
  5. Quindi gli interventi delle startup: Madisoft e Slow Wood

Il programma è decisamente intenso, la carne al fuoco è tanta: sarà sicuramente un momento stimolante e coinvolgente per giovani, imprenditori e chiunque sia interessato agli argomenti della due giorni.
A questo punto non vi resta che iscrivervi perché manca davvero pochissimo!

a_pubblico-rfl-2014

Tags: - - - -

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.

 
 

Facciamo insieme DMO – Arzachena Costa Smeralda destinazione globale

Ultimi articoli pubblicati

Leggi tutto

Le ultime ricerche dello Studio Giaccardi & Associati

Leggi tutto


Iscriviti alla newsletter e segui tutte le novità dello Studio Giaccardi e Associati

Seguici su Facebook