Home » News » Turismo: seminari, corsi e edu-blog tour. Gli operatori studiano il web per crescere.

Turismo: seminari, corsi e edu-blog tour. Gli operatori studiano il web per crescere.

10 marzo 2014, di Robi Veltroni

Prenderà il via il prossimo  25 marzo il progetto “San Vincenzo Destinazione 2.0: strategie e strumenti per diventare una destinazione 2.0”

E’ in partenza un progetto che animerà nei prossimi mesi San Vincenzo, cittadina della costa tirrenica in Toscana. Tra informazione, formazione e pratica gli operatori di San Vincenzo cercheranno di passare dal “come fare” al “fare”.

“Destinazione San Vincenzo 2.0” è un format diviso in tre step, creato dalla collaborazione tra Officina Turistica e lo Studio Giaccardi & Associati, con l’obiettivo di consentire alle destinazioni turistiche di capire come auto- promuoversi dal basso, in coerenza con i piani turistici regionali e nazionali. Dal marzo 2013 è attivo anche “Levanto Destinazione 2.0” altro laboratorio giunto alla fase due del progetto.

san_vincenzo_1.php

L’Associazione Operatori Turistici San Vincenzo – Val di Cornia, grazie al supporto dell’amministrazione comunale ha scelto di entrare così nel mondo del web e dei social network, e lavorare insieme ad una nuova filosofia dell’accoglienza. Il 25 e il 26 marzo si parte con il primo step “San Vincenzo Tourism Lessons”, una due giorni di seminari “formativi” e “informativi” che coinvolgeranno non solo gli operatori turistici tout-court ma anche tutti i cittadini, che con il proprio lavoro sono in prima linea nell’accoglienza e nella promozione turistica del territorio: dal vigile urbano al giornalaio, dal fiorista al tassista. Qua il link per prenotare il posto in platea per i due giorni del convegno: http://sanvincenzo20.eventbrite.it

Nella prima giornata si indagherà il contesto attuale del web e del turismo con un intervento del Prof. Rodolfo Baggio, docente di Informatica presso l’Università Bocconi di Milano dove coordina l’area di Sistemi Informativi e Tecnologie di Comunicazione al Master in Economia del Turismo. Il dott. Francesco Tapinassi di Fondazione sistema Toscana parlerà di internet e prenotazioni on line. Strategie e buone pratiche del portale regionale del turismo. Andrea Zironi, capo analista dello Studio Giaccardi & Associati presenterà iTour Markets Europe: cosa cercano operatori e turisti europei. Promozione e commercializzazione del turismo: scenari e casi di studio saranno presentati da Robi Veltroni di Officina Turistica.

Il secondo giorno sarà dedicato alle buone pratiche delle destinazioni turistiche: Mirko Lalli, Ceo di Travel Appeal parlerà della reputazione delle destinazioni. Seguiranno le testimonianze di alcune esperienze di successo realizzate da poco nella Maremma Toscana e a seguire un interessante incontro con Marco Lattanzi Antinori, social media manager e curatore della pagina Facebook di Italia.it.

san_vincenzo_evento_banner

Il programma dell’evento si allinea alle imponenti strategie online messe in campo dalla Regione Toscana negli ultimi anni. Le attività di San Vincenzo Destinazione 2.0 andranno avanti fino a maggio inoltrato.
“San Vincenzo Tourism Training” è la seconda fase del format e si rivolgerà agli operatori turistici più smart. L’obiettivo è quello di effettuare un servizio concierge di destinazione in grado di operare via Twitter o Facebook. L’ambizione è quella di raggiungere più persone possibili e fornire un servizio anche al di là del luogo fisico degli uffici informazioni: sei in spiaggia e ti serve un numero di telefono di un ristorante? Lo chiedi usando l’hashtag #sanvincenzo4u

Terzo e ultimo passo l’Edu Blog Tour: raccogliere attraverso il lavoro dei blogger parole, immagini e video capaci di raccontare in maniera autentica e diffusa un evento e fornire agli operatori del luogo materiali preziosi per la loro content curation.

Durante la realizzazione del progetto, oltre ai responsabili dell’Associazione Operatori Turistici San Vincenzo – Val di Cornia, contribuirà a coinvolgere la cittadinanza una squadra di 20 professionisti del mondo del turismo: specialisti di marketing, albergatori, formatori, consulenti e blogger che hanno già maturato esperienze di successo nei loro settori.

L’Associazione Operatori Turistici San Vincenzo – Val di Cornia consapevole delle difficoltà del momento – spiega la presidente Mirna Maggeschi – ha individuato nel format “San Vincenzo Destinazione 2.0”, unitamente ad altre iniziative, l’opportunità di poter acquisire quelle conoscenze necessarie ad operatori e amministratori locali per essere presenti efficacemente sui mercati del turismo su internet e anche fuori. Vogliamo rilanciare la nostra proverbiale vocazione all’ospitalità rendendo la nostra cittadina sempre più accogliente anche grazie alla consapevolezza di tutti gli abitanti di far parte di una destinazione turistica. Per questo motivo invitiamo tutti coloro che si sentono parte di questo progetto a partecipare al convegno, l’iniziativa è rivolta a tutta la cittadinanza e agli operatori del territorio ed è completamente gratuita”.

Tags: - - - -

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.

 
 

Cambio di paradigma: trasformare il balneare, investire nel turismo culturale

Ultimi articoli pubblicati

Leggi tutto

Le ultime ricerche dello Studio Giaccardi & Associati

Leggi tutto


Iscriviti alla newsletter e segui tutte le novità dello Studio Giaccardi e Associati

Seguici su Facebook