Home » News » SOCIAL COMMERCE A RAVENNA: COME FUNZIONA E CHI CI GUADAGNA DAVVERO?

SOCIAL COMMERCE A RAVENNA: COME FUNZIONA E CHI CI GUADAGNA DAVVERO?

7 novembre 2012, di Studio Giaccardi & Associati

Lunedì 12 novembre alle ore 17.30 nella sede della CNA di Ravenna in viale Randi 90 ci sarà il convegno “Social Commerce: coupon e sconti”.

Cos’è il social commerce? In super sintesi “il Social Commerce è l’evoluzione verso il web 2.0 del commercio online (e-commerce)” [Wikipedia], un fenomeno che comprende anche l’attività di siti di couponing come Groupon, Groupalia e Letsbonus (per citarne alcuni dei più conosciuti).

Con il social commerce puoi dunque acquistare una cena per due persone con 1kg di fiorentina a soli 24 euro, oppure un carnet per 10 docce solari a 16 euro: per i consumatori una vera bazza e per le imprese che aderiscono una grande occasione per fare pubblicità, ampliare la clientela e magari resistere alla crisi.

Ma è davvero conveniente per le aziende ricorrere alle vendite superscontate con i coupon? Quali opportunità e rischi si nascondono dietro un sistema che prevede commissioni superiori al cinquanta per cento? E soprattutto chi ci guadagna davvero in questo modello di business?

In CNA Ravenna si affronterà l’argomento indagando sul social commerce e promuovendo un percorso di informazione e formazione con le aziende più coinvolte nel fenomeno e cioè quelle del settore cosmetica, ristorazione, turismo e piccoli artigiani.

Il primo appuntamento è per lunedì 12 novembre alle 17:30 nella sede di CNA Ravenna con il convegno “Social Commerce: coupon e sconti”. Ci saremo anche noi dello Studio Giaccardi & Associati per discutere con gli operatori di questo fenomeno in grande espansione e per presentare una nostra ricerca realizzata per la CNA di Ravenna e volta ad indagare il grado di consapevolezza e soddisfazione della aziende ravennati che hanno iniziato ad utilizzare i servizi di Groupon. 

Se volete saperne di più iscrivetevi subito al seminario: vi aspettiamo!

Il secondo appuntamento sarà un seminario di formazione, per capire come “usare” consapevolmente il social commerce e magari adottare soluzioni alternative di web marketing per promuovere la propria attività.

 

Qui una nostra precedente ricerca relativa al social commerce nel settore del turismo presentata lo scorso anno alla BTO.

Tags: - - - - -

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.

 
 

Facciamo insieme DMO – Arzachena Costa Smeralda destinazione globale

Ultimi articoli pubblicati

Leggi tutto

Le ultime ricerche dello Studio Giaccardi & Associati

Leggi tutto


Iscriviti alla newsletter e segui tutte le novità dello Studio Giaccardi e Associati

Seguici su Facebook