Home » Capitale umano » News » Turismo » BAM: insieme con le Sindache per rilanciare turismo e territori

BAM: insieme con le Sindache per rilanciare turismo e territori

8 luglio 2020, di Studio Giaccardi & Associati

Workshop 41 Comuni di Bari Area Metropolitana

Workshop 41 Comuni di Bari Area Metropolitana

Dopo il Seminario di Data Analysis con gli stakeholder pubblici e privati di Bari Area Metropolitana (BAM), che ha permesso di condividere un primo profilo tecnico della città e del territorio e del cambio della domanda di viaggio e vacanza, ieri un altro fatto inedito: il primo Workshop dei Sindaci, anzi delle Sindache, per ascoltare e conoscere percezioni, opinioni, esigenze e proposte.

Infatti, a cominciare dalle Sindache e Assessore dei Comuni interni, più numerose rispetto ai colleghi maschi e a quelli della costa, è emersa una determinazione straordinaria, una volontà di conoscenza, partecipazione e sperimentazione bellissima. 

Gli item comuni di confronto sono stati, anche in relazione a quanto già espresso dagli altri stakeholder: “Chi è il cliente BAM, quali priorità di servizi dovrà offrire la nuova visit card, quali bisogni di condivisione hanno più importanza”.

Il peso del lockdown anche qui ha picchiato duro: tutte le attività caratteristiche e di attrazione turistica sono state sospese, 1 hotel su 2 è ancora fermo, i voli internazionali sono 1/3 degli anni precedenti, gli arrivi balneari ancora centellinati e quelli nell’interno anche più rari.

Tre i fattori critici più sentiti: 
1) sviluppare nuovi modelli di business e farlo assieme,
2) acquisire più competenza digitale e mettere a sistema nuovi contenuti,
3) sentirsi città metropolitana ed essere nella cabina di regia del progetto di destinazione.

E’ un’ottima ripartenza,  molto “human”, parafrasando il leit motiv del prossimo TTG di Rimini, di una (neo) destinazione che si offre con 165 hotel e 1588 strutture extra-alberghiere.
Bari Area Metropolitana si propone con quattro cluster di prodotto (affari, cultura, mare e ambiente)  e oltre 20 tematismi, e ha sviluppato finora 1 milione di arrivi, dei quali circa il 40% dall’estero, con oltre 5,8 miliardi di valore aggiunto nella filiera allargata. Infine, una prima buona notizia: ieri è stato annunciato che l’edizione 2020 della Fiera del Levante si farà.

La partneship di progetto, a cui stiamo lavorando, tra Comune, Città Metropolitana e Camera di Commercio di Bari è iniziata sotto una buona stella! 

A Presto con nuove tappe, #staytuned.

 

Tags: - - - - - - -

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.