Home » News » Turismo » Il Turismo si sta riorganizzando – aggiornamento del rapporto “50 policy covid19 a confronto e 10 proposte per ripartire”

Il Turismo si sta riorganizzando – aggiornamento del rapporto “50 policy covid19 a confronto e 10 proposte per ripartire”

22 maggio 2020, di Studio Giaccardi & Associati

copertina coviD19Dal primo aprile al 12 maggio i cambiamenti evidenziati sono significativi: 34 dei 50 soggetti turistici presi in esame hanno integrato o modificato la propria policy, orientandola maggiormente verso i sentimenti e le necessità degli utenti.

Il primo aprile abbiamo pubblicato il rapporto di ricerca che confrontava le policy Covid19 pubblicate da 50 soggetti di interesse pubblico del settore turistico:  fra queste UNWTO, ENIT, 10 Destinazioni regionali italiane, Città d’Arte e Destinazioni balneari,  vettori di trasporto passeggeri in Italia, alcune delle maggiori OTA a livello mondiale e alcune proxi internazionali, significative perché “vicine” al nostro paese.

L’aspetto centrale di questa ricerca è il grado e la modalità di orientamento al turista di ogni policy dei soggetti presi in considerazione: cosa fanno, adesso, per stare #dallapartedelturista?

Stare “#dallapartedelturista” è il nome dell’impegno che ci siamo presi, come Studio Giaccardi & Associati, specialmente nelle ultime settimane: per sostenere operatori turistici e destinazioni, infatti, è necessario prendersi cura della loro risorsa più importante, i turisti.

Il documento vuole essere un contributo free di analisi e conoscenza per decisori di imprese e destinazioni turistiche. Osservare ciò che è stato fatto da questi soggetti e come si sta evolvendo è una chiave importante per effettuare scelte in uno scenario completamente nuovo.

Se vuoi sapere cosa sta cambiando, scarica l’aggiornamento del rapporto di ricerca da qui:

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.