Home » News » Ricerche » Turismo » Al TTG con ENIT: i numeri del turismo culturale dei tre centenari Italia e come creare valore

Al TTG con ENIT: i numeri del turismo culturale dei tre centenari Italia e come creare valore

10 ottobre 2019, di Studio Giaccardi & Associati

img_4810.jpgDopo il “brand” Leonardo (2019), le “new entry” di Raffaello (2020) e Dante (2021).

Un mercato potenziale di 250 milioni di appassionati di cultura italiana nel mondo – gli italici come li definì Piero Bassetti o Italic People – tra di loro 170 milioni studenti di italiano, quarta lingua più studiata al mondo in quanto chiave di accesso e di godimento delle conoscenze del nostro patrimonio culturale, dello stile di vita e del Made in Italy.

La ricerca ENIT sulla domanda internazionale di turismo culturale sollecitata dai tre centenari, progettata e realizzata dallo Studio Giaccardi & Associati tra fine 2018 e primavera del 2019, è stata presentata oggi al TTG di Rimini ed è un percorso fatto di segnali e numeri significativi:

– oltre 600 interviste qualificate, dirette e online, a livello B2B e B2C, realizzate in 5 aree Europa occidentale (60%), Europa orientale e Russia (18%), nord America (10%), Asia (8%), Oceania e Sud Africa (4%)

– un piattaforma di business fatta di 7 hub di relazione e coinvolgimento dei viaggiatori, il più numeroso composto da circa 300 TO internazionali disposti a collaborare con ENIT e la nuova offerta di turismo culturale italiano

– 4 interessi prevalenti di turismo culturale – luoghi di vita, opere, eventi e storie dl vissuto dei tre centenari – da combinare con 3 prodotti classici, prima di tutti città d’arte, enogastronomia e appunto grandi eventi

– oltre l’80% esprime una domanda di viaggio soprattutto in primavera  autunno, si programma il viaggio autonomamente online e tra questi il 90% vuole soggiornare almeno 5 notti con una disponibilità a pagare giornaliera affluente, pari a 1.252 euro pro-capite, superiore del 136% alla media della spesa individuale degli stranieri (dati Banca d’Italia)

– un sistema internet dell’offerta Italia sui tre centenari che può contare su 128 unità web, non sempre però orientare a valorizzare viaggi e incoming turistico internazionale.

Alla fine di questa ricerca abbiamo individuato sette “istruzioni strategiche” per poter cogliere al meglio le occasioni di business che questo incredibile triennio ci offre:

  1. 2019-2021 triennio quasi irripetibile e dilatabile per il business del turismo culturale Italia
  2. Leonardo è il brand, anche per «spingere» Raffaello e Dante
  3. Profilo cliente: colto, più donne che uomini, attratto dal mix PLiSM, good spending, digitale, esigente, viaggia in primavera e autunno
  4. Durata viaggio e disponibilità di spesa: 90% fino a 5 notti, € 1.257,00
  5. Priorità offerta: «luoghi vissuti + storie di vita» insieme con «città d’arte», «enogastronomia» ed «eventi» organizzati
  6. Valore attesa: tra il 74% (Europa) e il 90% (Asia)

 


Tags: - - - - - - - - - - -

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.