Home » News » Ricerche » Turismo » “LRD Centenaries Matching Italic People”, i primi risultati della ricerca ENIT

“LRD Centenaries Matching Italic People”, i primi risultati della ricerca ENIT

15 novembre 2018, di Studio Giaccardi & Associati

Siamo lieti di informarvi che è online il pre-rapporto (in italiano e in inglese) del progetto di ricerca internazionale “LRD Centenaries Matching Italic People”, presentato al TTG di Rimini il 12 ottobre scorso.

LRD Centenaries è il progetto ENIT per valorizzare in chiave turistica i centenari dei tre geni italici Leonardo Da Vinci (2019), Raffaello Sanzio (2020) e Dante Alighieri (2021) ingaggiando la domanda di oltre 250 milioni di appassionati di cultura italiana nel mondo.

Dall’analisi di scenario sull’offerta potenziale “LRD Italia” emerge che le risorse turistiche accessibili sono oltre 160 distribuite in 11 regioni Italiane su 20, delle quali Leonardo 66, Dante 62 e Raffaello 36.

Dall’indagine di campo che coinvolge più cluster B2B e B2C (risultati di interviste per ora fino al 9 ottobre) si riconosce che i fattori di narrazione più interessanti riferiti ai tre centenari sono i luoghi in cui hanno vissuto i tre geni italici e le loro opere combinate con i prodotti città d’arte, enogastronomia, festival e grandi eventi. Risultano inoltre ottime la durata media del viaggio e la capacità di spesa media in Italia.

Per quanto riguarda infine la notorietà dei tre personaggi per ora si può dire che “Leonardo vende come la Nike” (cit.), mentre Dante va valorizzato e Raffaello è l’outsider da far conoscere.

Stiamo scoprendo un mondo nuovo di appassionati di Italia e di turismo culturale italiano inedito.

A fine anno circa i risultati conclusivi della ricerca.

 

ENIT Pre-rapporto di ricerca LRD Centenaries Matching Italic People from Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione

ENIT Pre-report of the research LRD Centenaries Matching Italic People from Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione

Tags: - - - - - - - - - - - -

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.