Home » News » Turismo » Scene quotidiane di turismo del futuro: lunedì 20 giugno a Rimini si parla di innovazione nel turismo

Scene quotidiane di turismo del futuro: lunedì 20 giugno a Rimini si parla di innovazione nel turismo

16 giugno 2016, di Studio Giaccardi & Associati

Come sta cambiando il turismo, o meglio, come stanno cambiando i turismi? 
Come fare a stare al passo con i tempi? Come riuscire a intercettare il pubblico ora che i flussi non sono più quelli del “turismo di massa” e della fedeltà alla “per quest’anno non cambiare: stessa spiaggia stesso mare”?

Iscriviti online | Scarica il programma

Se ne parla lunedì 20 giugno (dalle ore 9.30 alle 17:00) al Rimini Tourism Innovation Square (corso d’Augusto 62) con il workshop Scene quotidiane di turismo del futuro.
Rivolto a studenti, operatori, e startupper l’evento si propone di capire meglio cosa sta avvenendo in questo settore per cercare di dare risposte concrete e indicazioni utili agli addetti ai lavori.

Giuseppe Giaccardi e Lidia Marongiu dello Studio Giaccardi & Associati sono stati chiamati a portare la loro esperienza nella consulenza strategica per il turismo con focus sull’innovazione.

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un vero e proprio cambiamento di significato del termine “turismo”: si è evoluto, ampliato, diversificato, gli sono stati accostati aggettivi di vario genere, ma soprattutto sono cambiati il comportamento del cliente-viaggiatore e la tecnologia (digitale) di ingaggio portando all’evoluzione dei modelli di business e a nuove professionalità, necessari a sviluppare l’offerta turistica e a garantire competitività ai territori su scala globale.

Gli operatori del settore, abituati per anni a una certa automaticità ed uniformità dei flussi turistici fanno fatica a rispondere alle sfide dettate dai continui cambiamenti delle scelte del turista.  L’incontro parte dalle incognite del presente per dare risposte al futuro. 

scene-innovation-765x510

Durante la mattina si terrà la parte dedicata ai seminari.
La prima sessione: “Allenarsi per il futuro. Idee e strumenti per il lavoro che verrà”, partirà con gli spunti e riflessioni di Stefano Cianciotta, giornalista ed opinionista economico e docente di Comunicazione di Crisi presso l’Università di Teramo, e di Pietro Paganini, esperto di innovazione e sviluppo economico e docente in Business Administration alla John Cabot University, autori dell’omonimo libro “Allenarsi per il futuro. Idee e strumenti per il lavoro che verrà.”
Segue “Il futuro del lavoro turistico tra nuove professionalità e la riorganizzazione di quelle attuali” di Andrea Pollarini docente IULM e Presidente Scuola Superiore del Loisir.

Giuseppe Giaccardi interverrà su “Cambio di paradigma: trasformare il balneare, investire sul turismo culturale”Lidia Marongiu approfondirà  “Come creare nuovi prodotti e modelli di business nel turismo: contaminazioni e nuove competenze”. 

Infine, Patrizia Battilani, docente e coordinatore del Corso di laurea in Economia del Turismo dell’Università di Bologna – Campus di Rimini, si occuperà di approfondire il tema “Formazione universitaria e diffusione delle competenze del turismo del futuro”.

La sessione pomeridiana è invece dedicata al workshop vero e proprio, aperto a operatori, studenti e startupper del mondo del turismo,

Dopo l’intervento di Andrea Pollarini Turismo e Cultura: quale rapporto per nuove destinazioni turistiche accoglienti”, il tema del workshop è “Dal passato al futuro attraverso nuovi modelli imprenditoriali: visioni del turismo di domani per l’entroterra, la costa e le città d’arte”.
Coordinano: Patrizia Battilani, Francesco Maria Barbini, Davide Bagnaresi – ALMA MATER STUDIORUM Università di Bologna, Campus di Rimini.

Sarà una grande opportunità di confronto, un momento formativo per portare a un ripensamento totale in ottica innovativa del settore e un grande stimolo per gli operatori.

L’evento è gratuito ma per  partecipare è necessario registrarsi online

Sul sito di Innovation Square trovate il programma completo che è anche scaricabile anche in pdf da  qui

 

Tags: - - - - - -

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.