Home » News » Report » Turismo » Le pagine regionali e quelle europee del turismo su Facebook: cosa hanno fatto nel mese di ottobre?

Le pagine regionali e quelle europee del turismo su Facebook: cosa hanno fatto nel mese di ottobre?

18 novembre 2015, di Studio Giaccardi & Associati

Pagine Regionali: Classifiche ingrigite dai troppi segni negativi. Rimonta il Veneto per Like, mentre il Friuli Venezia Giulia è la regina di Talking About e Engagement. Delude la Sardegna che cade rovinosamente nel mondo del not talking, not engaging.

No, non sono previsioni di nebbia: gli uguali della nostra classifica significano noia. Nessuno si muove nella classifica dei Mi Piace, a parte il Veneto che, probabilmente offeso dal sorpasso del mese scorso, supera nuovamente il Lazio e con una crescita del 13% è l’account più sorprendente del mese. Non si muove nient’altro nella classifica e nessuno si dà particolarmente da fare. Citiamo il Piemonte e il Friuli che con una crescita rispettivamente del 6 e dell’ 8% sono gli unici account che si danno un po’ da fare.

Nonostante un calo del 23% la Toscana riesce a tenere la testa della classifica del Talking About. Si arresta qui anche la corsa dell’Alto Adige che non lascia la terza posizione, raggiunta il mese scorso, ma riduce del 24% il valore dello speaking. La Sicilia guadagna il quarto posto, ma la novità del mese è il Friuli Venezia Giulia, che cresce del 200% e sale di tre posizioni in classifica. Continua a crescere anche l’Emilia Romagna con un +39%, mentre dal fondo della classifica la Calabria sembra intenzionata a dare battaglia, con una crescita del 122%. Precipita la Sardegna, con un -46% è la peggiore del mese.


Nella classifica dell’Engagement come in quella del Talking about, in questo mese di ottobre abbiamo visto più segni negativi che zucche. Il Friuli Venezia Giulia è l’account che coinvolge di più questo mese. Con una crescita del 181% arriva in vetta alla nostra classifica preferita, quella dove si vede maggiormente il risultato del vostro lavoro. Poco distante dal Friuli troviamo l’Abruzzo, che sale al secondo posto. Bravissima anche Calabria, che cresce del 119% e manca di poco il podio, arrivando quarta. Crescono anche la Liguria (ma potrebbe fare di meglio), l’Emilia Romagna e la Sicilia. Dopo la caduta del mese scorso riprende un po’ di quota il Piemonte. Male la Sardegna, che perde tre posizioni. Delude l’alto Adige che era salito con tassi altissimi il mese scorso e si assesta decimo questo mese. Non ci piace neanche il Trentino.

Pagine EU: Mentre tutto è fermo nella classifica dei Like, la Romania movimenta le classifiche di Talking About e Engagement. Portogallo e Danimarca salgono nel Talking about mentre il podio dell’engagement rimane immobile e l’Italia che tiene stretto il suo oro.

Nessun sorpasso o cedimento nella classifica dei Mi Piace e non si vedono neppure più le cifre doppie nelle percentuali di crescita come riportato a settembre. La Gran Bretagna è irraggiungibile in testa alla classifica nonostante la crescita misera del 0,08%. Perfino la Germania, che aveva fatto il salto il mese scorso, si assesta in ottava posizione. La Romania mostra la crescita percentuale più alta con un +7% di like reali. L’unico altro account a crescere in maniera più o meno rilevante è l’Italia con +3,4%.

La classifica dei Talking About è invece più movimentata. Nonostante la crescita bassa e quasi inesistente, l’Irlanda rimane inarrivabile con una media giornaliera di oltre 66,000 speaking. Il portogallo scalza l’Italia e si posiziona secondo crescendo del  65%. Notevole crescita anche per  la Finlandia, che raddoppia la sua media e si posiziona quinta. La Danimarca fa un salto di quattro posizioni con una crescita del 118% e arriva ottava. Le vere novità si trovano invece nel fondo della nostra classifica: la Romania cresce del 1.768% cioè da passa da 17 a 318 persone che in media al giorno ne parlano. Guadagna due posizioni anche la Repubblica Ceca.

I bocciati del mese sono invece Grecia, che perde il 67% rispetto al mese scorso, Olanda e Spagna, che scendono di oltre il 40% e di tre e due posizioni. Infine la Bulgaria, che dimezzando la sua media giornaliera finisce a fare il fanalino di coda.

La classifica dell’Engagement vede l’Italia risalire e rimanere ben salda in prima posizione. Romania campionessa di salto in lungo anche in questa classifica: passa da diciottesima a quarta con una crescita del 1.677,28%, completando con merito il quadro della crescita in Mi piace e Talking about. Crescono anche Portogallo (65%) e Danimarca. In caduta libera invece la Grecia, che perde il 70% e passa da quarta a undicesima Particolarmente male anche Olanda, Germania e Bulgaria.

Se volete rimanere aggiornati sull’andamento degli account ufficiali di promozione turistica su Facebook e Twitter, iscrivetevi alla nostra newsletter. Ringraziamo tutti i lettori che seguono i nostri aggiornamenti su questo tema. Vi ricordiamo che qualsiasi segnalazione o consiglio relativo al perfezionamento delle statistiche è bene accetto. Potete commentare o contattarci direttamente per e-mail o sul sito e continuare  sollecitare il report quando siamo in ritardo:)

Grazie.

 @St_Giaccardi

==========================================

Metodologia di analisi: Il monitoraggio delle pagine regionali ed europee del turismo su Facebook è quotidiano.

[1] Media mensile del numero giornaliero dei “Talking about this”.

[2] Media mensile del rapporto giornaliero tra “Talking about this” e “Like”. Le frecce colorate a sinistra delle tabelle indicano la variazione della posizione in classifica rispetto al mese precedente.

Tags: - - -

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.

 
 

Facciamo insieme DMO – Arzachena Costa Smeralda destinazione globale

Ultimi articoli pubblicati

Leggi tutto

Le ultime ricerche dello Studio Giaccardi & Associati

Leggi tutto


Iscriviti alla newsletter e segui tutte le novità dello Studio Giaccardi e Associati

Seguici su Facebook