Home » News » Report » Gli account regionali del turismo italiano su Twitter: cosa hanno fatto a marzo?

Gli account regionali del turismo italiano su Twitter: cosa hanno fatto a marzo?

8 aprile 2015, di Studio Giaccardi & Associati

Il mese di marzo è stato ricco di eventi: il Vinitaly, la Museum Week, persino il concorso #Borgodeiborghi realizzato dal programma Rai “Alle falde del Kilimangiaro”. Ogni regione ha valorizzato i suoi punti forti: una sana competizione che ha restituito una grande ricchezza di contenuti senza stravolgere classifiche e posizionamenti.

La classifica per numero di follower rispetto al mese di febbraio rimane  invariata salvo che per un avanzamento in classifica del Friuli Venezia Giulia che dall’ottava posizione passa alla 7° scavalcando l’Abruzzo.

Classifica Follower marzo

Chi ha seguito più account a marzo?

Ancora una volta le Marche attirano la nostra attenzione, se il mese scorso avevano tolto il follow a ben 700 account, a marzo ne hanno seguiti quasi 2000 nuovi. Questa modalità ci incuriosisce molto, perché a parte l’opinabile buona pratica, funziona eccome! In un anno (marzo 2014), l’account marchigiano è passato da 34600 follower a 60400, quasi doppiando l’Emilia Romagna, con la quale solitamente si contende le prime posizioni.

D’altro canto le altre regioni sembrano non sfruttare a pieno le potenzialità dei “following” come strumento per aumentare i seguaci, infatti, ad eccezione delle Marche, la media nazionale di account seguiti al mese è di una trentina di account, decisamente pochi anche considerando le differenti dimensioni delle community.

Tabella_following_Marzo

Grafico_following_marzo

 

Chi si è guadagnato più seguaci a marzo?

Forte del gioco “togli-dai il follow” delle Marche, il primo posto nella classifica di maggior numero di follower va alle Marche, con ben 3400 nuovi seguaci. Ciò detto, alle Marche va anche una menzione per la promozione turistica più originale: notiamo infatti che viene data una grande attenzione alle personalità marchigiane che stanno facendo o hanno fatto la storia: da Maria Montessori, nota per il metodo che prende il suo nome, alle fiorettiste jesine campionesse olimpiche.

Una buona occasione di promozione colta con tempismo è il saluto galattico di Samantha Cristoforetti subito rilanciato  dal tema di Marche Turismo

Cristoforetti Studio Giaccardi

L’Emilia-Romagna segue al secondo posto ma con “solo” 1300 nuovi follower: in terza posizione a pari merito Puglia e Toscana con + 800 follower. Dalla quarta posizione  in giù gli incrementi sono decisamente più contenuti e si assestano per tutti in qualche centinaio di follower in più.

Tabella_follower_Marzo

Grafico_follower_marzo

Guardando invece gli aumenti in percentuale vediamo che due regioni si stanno dando un gran da fare per aumentare le loro community: la Calabria e la Sicilia che come nello scorso report aumentano del 37% e 13%. Proprio la Sicilia ha vinto il concorso #Borgodeiborghi del programma Rai “Alle falde del Kilimangiaro” con il borgo di Montalbano Elicona, complimenti!

Tabella_follower_PCT_Marzo

Grafico_follower_PCT-marzo

Scorrendo i tweet della Calabria notiamo con piacere che stanno creando un buon network: dialogano con altri account che promuovono il territorio, intercettano aggiornamenti meteo,  menzioni di Expo2015 o Skyscanner.

calabria

 Chi ha twittato di più a marzo?

Sul numero di tweet non abbiamo riscontrato grandi sorprese, anzi, per alcune regioni sembra che twittare sia un’attività super programmata e un po’ ripetitiva tanto da evocare una sorta di Modern Times di Chaplin applicato ai social network: riscontrare sempre lo stesso numero di tweet mese dopo mese è quasi inquietante!

Tabella_tweet-Marzo

Grafico_tweet_marzo

Alcune regioni hanno twittato meno, come l’Umbria, che dai 239 tweet di febbraio ne ha fatti solo 88 a marzo, o la Liguria, che da 325 è passata a 138.

Vogliamo però complimentarci con la Liguria: lo stream del mese di marzo è un mix perfetto di cultura, cibo e territorio realizzato anche con l’aiuto di una community coinvolta e creativa, come dimostra l’hashtag #12hGenova. Bravi!

Liguria

Perchè questo mese non abbiamo monitorato la Campania?

L’account Twitter di promozione turistica della regione Campania è cambiato, ora non è più @incampania ma @in_campania, pertanto “azzeriamo” il punteggio e dal mese prossimo ne valuteremo gli sviluppi. In linea generale possiamo già dire che notiamo un miglioramento. Rispetto all’account precedente, dove i tweet somigliavano a telegrammi, sono apparse un paio di foto che rallegrano lo stream campano: speriamo che nel prossimo mese ci facciano vedere un po’ del loro meraviglioso territorio e qualche piatto della loro invidiabile cucina.

Anche per marzo è tutto, ma se volete sapere quali saranno le “Twitter Top Regioni” del mese di aprile continuate a seguirci!

Tags: -

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.

 
 

Facciamo insieme DMO – Arzachena Costa Smeralda destinazione globale

Ultimi articoli pubblicati

Leggi tutto

Le ultime ricerche dello Studio Giaccardi & Associati

Leggi tutto


Iscriviti alla newsletter e segui tutte le novità dello Studio Giaccardi e Associati

Seguici su Facebook