Home » News » Report » Le pagine regionali italiane e quelle europee del turismo su Facebook: cosa hanno fatto nel mese di dicembre

Le pagine regionali italiane e quelle europee del turismo su Facebook: cosa hanno fatto nel mese di dicembre

5 gennaio 2015, di Robi Veltroni

Pagine Regionali: Lazio su tutti con una crescita impressionante, buona anche la performance della Valle d’Aosta. Toscana e Sicilia restano le più amate in Italia.

Performance eccezionale del Lazio che nell’ultimo mese dell’anno incassa 21k nuovi Mi Piace con un incremento di oltre il 50%. Fa bene anche la Valle d’Aosta (+32%). Toscana e Sicilia restano in cima alla classifica ma con ritmi nettamente più lenti. In classifica scendono Abruzzo, Friuli Venezia Giulia e Emilia Romagna.

GRA_ITA_Like_dicembre_2014

TAB_ITA_Like_dicembre_2014

Anche nel Talking About [1] il Lazio migliora di oltre il 400% continuando nell’incessante campagna che lo porta dietro alla Toscana che difende la prima posizione nonostante un drastico calo della sua azione. Male Veneto, Liguria e Sicilia.

GRA_ITA_Talking_dicembre_2014

TAB_ITA_Talking_dicembre_2014

Grandi variazioni nella classifica dell’Engagement medio [2] con il Lazio che cresce prepotentemente +243%, seguito dalla Valle d’Aosta, bene anche Basilicata e Emilia Romagna. Crollano Veneto, Toscana, Liguria.

GRA_ITA_Engagement_dicembre_2014

TAB_ITA_Engagement_dicembre_2014

Pagine EU: Su tutti Love Great Britain grazie alla campagna The Paddington Trail e Tourism Ireland. Italia.it soffre molto la sosta forzata d’inizio mese, crolla nella classifica del Talking about, ma riesce a difendere il primato di Engagement. Tra le curiosità, per la prima volta in assoluto una pagina (Croazia) fa registrare un saldo negativo tra fan uscenti e nuovi followers (-358).

The_Paddington_trail_3

Nessuna grande variazione nei piazzamenti della classifica dei Mi Piace, solo la Grecia guadagna una posizione ai danni dell’Olanda mentre la Danimarca guadagna 1k in più dell’Italia.it che vede allontanarsi di nuovo, complice la sosta forzata dell’attività a inizio mese, l’ingresso nella top 10 conquistato con tanta fatica negli ultimi 18 mesi. Saldo negativo per la Croazia.

GRA_EUR_Like_dicembre_2014

TAB_EUR_Like_dicembre_2014

Italia.it scende dal podio della classifica del Talking about [1] con la peggiore performance tra le 20 nazioni esaminate, non era mai accaduto. Love Great Britain supera Tourism Ireland anche grazie alla campagna The Paddington Trail, che si è conclusa il 30 dicembre. Cresce anche la Spagna che inizia a beneficiare della recente riunificazione delle varie pagine.

The_Paddington_trail_2

GRA_EUR_Talking_dicembre_2014

TAB_EUR_Talking_dicembre_2014

Nella classifica dell’Engagement medio [2] Italia.it, nonostante il crollo del 37% dell’attività dei fan, riesce a difendere la prima posizione. Come detto sopra, l’inattività nella prima decade del mese, ha fatto crollare tutti gli indici influenzati dalla partecipazione degli utenti. Guadagnano posizioni Grecia, Germania e Francia che inizia a ottimizzare la sua presenza su Facebook.

GRA_EUR_Engagement_dicembre_2014

TAB_EUR_Engagement_dicembre_2014

Ringraziamo tutti i lettori che dimostrano di gradire questo report. Vi ricordiamo che qualsiasi segnalazione o consiglio relativo al perfezionamento delle statistiche è bene accetto. Potete commentare o contattarci direttamente per e-mail. Grazie.

 @robiveltroni

P.S. dimenticavo Christie’s ha lanciato un’asta di beneficienza, i proventi andranno al NSPCC e il suo servizio ChildLine. L’asta è aperta fino al 7 gennaio, quindi c’è pochissimo tempo. Ecco il link.

The_Paddington_trail

==========================================

[1] Media mensile del numero giornaliero dei “Talking about this”. [2] Media mensile del rapporto giornaliero tra “Talking about this” e “Like”. Le frecce colorate a sinistra delle tabelle indicano la variazione della posizione in classifica rispetto al mese precedente.

Tags: - - -

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.

 
 

Facciamo insieme DMO – Arzachena Costa Smeralda destinazione globale

Ultimi articoli pubblicati

Leggi tutto

Le ultime ricerche dello Studio Giaccardi & Associati

Leggi tutto


Iscriviti alla newsletter e segui tutte le novità dello Studio Giaccardi e Associati

Seguici su Facebook