Home » News » Report » Gli account regionali del turismo italiano su Twitter: cosa hanno fatto nel mese di agosto?

Gli account regionali del turismo italiano su Twitter: cosa hanno fatto nel mese di agosto?

18 settembre 2014, di Studio Giaccardi & Associati

Durante il mese di agosto le regioni si sono comportate in maniera diversa, alcune rilassandosi con le loro community, altre impegnandosi al massimo per pescare tutti i pesci mentre gli altri sonnecchiavano.

Le regioni che si sono date più da fare sono le Marche e il Lazio, che hanno twittato tanto, hanno seguito molti nuovi account e sono state ripagate con tantissimi nuovi seguaci. Nel caso del Lazio, complice anche buona campagna di sponsorizzazione su Twitter. Umbria, Lombardia, Calabria, Campania e la Valle d’Aosta non pervenute, forse erano in vacanza insieme?

Chi ha twittato di più?

In generale notiamo che ad agosto alcune regioni hanno twittato meno, l’Emilia Romagna e le Marche dimezzando addirittura il numero di tweet di Luglio. Si tratta sicuramente di una scelta editoriale che tiene in considerazione la minore partecipazione della community durante le vacanze estive. Nonostante questo, nella tabella rimangono ai primi posti gli account dei big, ma notiamo che il Lazio e la Basilicata ne hanno approfittato per guadagnare terreno.

Per il Lazio, il Roma-centrismo che avevamo riscontrato nella nostra prima analisi è quasi sparito, complice anche una community che produce ottimi materiali riguardanti diverse zone della region. La Basilicata si sarà impegnata al massimo anche per via del rush finale della sua Matera, finalista nella corsa a diventare Capitale della Cultura Europea nel 2019.

 Twitteregioni_NumeroTweet_Agosto

Twitteregioni_Tabella_NumeroTweet_Agosto

Chi ha seguito più nuovi account?

Guardando la variazione di following invece possiamo notare che il Lazio non tradisce il suo impegno nel raggiungere le dimensioni delle altre regioni. Al secondo posto troviamo le Marche che il mese scorso aveva fatto un po’ di pulizia e questo mese si è data da fare a cercare nuovi account che popolassero il suo feed.

Inaspettato il risultato della Sardegna, che era stata molto morigerata nella produzione di tweet facendoci pensare a una minore attività e che invece ha impegnato il mese di agosto nella ricerca di nuovi following. Per il resto, possiamo riscontrare un generale rispetto dei piani editoriali estivi, mirati per lo più a mantenere la presenza.

Twitteregioni_NumeroFollowing_Agosto

Twitteregioni_Tabella_NumeroFollowing_Agosto

 Chi si è conquistato più seguaci ad agosto?

Gli sforzi del Lazio sono stati ampiamente ripagati, addirittura +70% di follower in un mese. Se guardiamo la tabella poi salta subito all’occhio che a dominare le classifiche sono le regioni che d’estate attraggono molti turisti: non c’è da stupirsi che, anche a fronte di una minore attività, regioni come la Puglia e il Trentino si godano le vacanze..altrui!

In effetti, l’agosto pugliese è animato dal Festival della Taranta, quest’anno alla sua diciassettesima edizione, appuntamento che suscita un interesse e un coinvolgimento degno di una candidata a Capitale della Cultura Europea. 

Il Trentino, dal canto suo, oltre a una consolidata offerta per gli amanti della montagna in estate, scaldava i tegami per i sughi di funghi mentre il settore turistico piangeva il tempo poco clemente.

 TrentinoTwitterAgosto

Nell’analisi precedente ci eravamo un po’ lamentati della mancanza del cibo nel piano editoriale toscano. Questo mese invece le dobbiamo un applauso. I tweet erano quasi tutti in inglese e, tra wine tour, traditional food, markets e festival, la Toscana ha tirato fuori tutto il suo charme e il suo appeal turistico. Sembra quasi dire: “Brutto tempo ad agosto? Vi faccio vedere io!”. Chapeau.

Toscana

 Volete sapere quali saranno le “Twitter Top Regioni” del mese di Settembre? Continuate a seguirci!

Tags: - - -

condividi l'articolo

Facciamo insieme DMO – Arzachena Costa Smeralda destinazione globale

Ultimi articoli pubblicati

Leggi tutto

Le ultime ricerche dello Studio Giaccardi & Associati

Leggi tutto


Iscriviti alla newsletter e segui tutte le novità dello Studio Giaccardi e Associati

Seguici su Facebook