Home » News » Report » Gli account regionali del turismo italiano su Twitter: cosa hanno fatto nel mese di febbraio?

Gli account regionali del turismo italiano su Twitter: cosa hanno fatto nel mese di febbraio?

28 marzo 2014, di Studio Giaccardi & Associati

Cosa hanno fatto  a febbraio gli account regionali Twitter del turismo?

Nei mesi di dicembre e gennaio ci chiedevamo perplessi cosa fosse successo ai cinguettatori di tutti gli account regionali dato che le percentuali di crescita di tweet, following e follower erano più basse rispetto a quelle registrate nei mesi precedenti. A febbraio, invece, possiamo ufficialmente dire che il peggio è passato. Crescita costante su tutti i fronti, nessun segno negativo caratterizza le percentuali di following e follower, un ottimo presagio per l’arrivo della primavera.

Il primo segnale positivo arriva dai tweet, infatti, guardando i dati nel complesso, la somma di tutti i tweet emessi da ogni singolo account nel mese di febbraio fa segnare un +17% rispetto al mese di gennaio. Le regioni Emilia Romagna e Marche, come sempre, occupano saldamente i primi posti della classifica; entra a far parte dei “primi tre” la Puglia che scavalca il Trentino e sale sull’ultimo gradino del podio.

Tabella Tweet

Grafico Tweet

Quanto ascoltano le regioni su Twitter? Per la categoria Following notiamo con piacere la scomparsa di tutti i segni “-” prima dei valori percentuali di crescita. L’ottimo andamento generale vede la Toscana, al sesto posto della classifica, come account Twitter più performante per following nel mese di febbraio (+ 8,35%). A seguire gli account della regione Sardegna (+ 6,72%) e della regione Liguria (+ 6,28%). La regione Marche irremovibile al primo posto con i suoi 15500 following è seguita dalla Puglia (8.360) e dall’Abruzzo (3486).

Tabella Following

 

Grafico FollowingOK

Soddisfazioni anche dalla categoria Follower. Le percentuali a due cifre registrate dall’account Sicilia (+ 14,42 %) riducono la distanza che la separa dalla regione geograficamente agli antipodi, la Valle D’Aosta (+ 2,87 %). La regione Umbria supera il suo standard di crescita abituale e lo porta a quasi + 9 %, seguita da un +8% della Puglia che scavalca l’account Toscana e si appresta all’inseguimento del Trentino. Apparentemente questi dati mostrano una volata degli account del sud; sarà interessante confrontare questi dati con i prossimi mesi, per constatare se l’avvicinarsi dell’estate risvegli l’interesse delle regioni del sud a cinguettare.

Tabella Follower

 

Grafico FollowerOK

Volete sapere quali saranno le “Twitter Top Regioni” del mese di marzo? Continuate a seguire i nostri report pubblicati ogni mese. 

Tags: - - -

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.

 
 

Il prodotto enogastronomico tipico come volano turistico di promozione locale

Ultimi articoli pubblicati

Leggi tutto

Le ultime ricerche dello Studio Giaccardi & Associati

Leggi tutto


Iscriviti alla newsletter e segui tutte le novità dello Studio Giaccardi e Associati

Seguici su Facebook