Home » News » Report » Le pagine regionali del turismo italiano su Facebook ad aprile

Le pagine regionali del turismo italiano su Facebook ad aprile

8 maggio 2013, di Robi Veltroni

Prosegue il nostro monitoraggio sulle pagine regionali del turismo italiano. Le rilevazioni relative al mese di aprile consolidano alcune posizioni che potremmo definire “dominanti” come quelle di Sicilia e Toscana che, per numero di “Mi piace”, sembrano su un altro pianeta.

Ma vediamo il dettaglio. Come nella passata indagine svolta a febbraio, abbiamo inserito anche la pagina Facebook di Italia.it per avere una sorta di benchmark.

 

“Mi Piace”:  come accennato sopra, va sempre più consolidandosi la leadership della Sicilia, unica a superare i 200 mila apprezzamenti, seconda si conferma la Toscana con poco meno di 150 mila fan. Perde terreno la Sardegna, la Puglia migliora molto la posizione, mentre la Liguria si difende al quinto posto.

 

 

“Talking about this”: abbiamo rilevato giornalmente il dato disponibile su Facebook e ne abbiamo ricavato una media che ha confermato la Toscana, la Sicilia e il Trentino ai primi tre posti. Seguono Marche e Puglia.

 

“Engage”: la media del dato giornaliero, come nel rilevamento di febbraio, conferma la buona performance di Italia.it  che batte tutte le regioni tra le quali dominano le Marche, il Veneto, la Toscana, l’Abruzzo e l’Emilia Romagna. Non buona la performance della Sicilia che paga l’altissimo numero di fan, per la stessa ragione è da considerare di tutto rispetto il buon posizionamento della Toscana.

Capitolo a parte per Italia.it  che negli ultimi tempi ha dato conferma di un buon engagement e che ha acquisito 3mila “Mi piace” negli ultimi due mesi (il 30% in più rispetto a fine febbrio). C’è da dire però che per un portale nazionale stiamo veramente a numeri insignificanti se pensiamo ai 4 milioni della pagina dell’Australia

Tags: - -

condividi l'articolo

4 commenti
  1. Francesco Falcioni

    Scritto il 8 maggio 2013 - 17:05

    Grazie per i numeri, interessanti! 🙂
    Se posso, un chiarimento: come engage cosa avete misurato esattamente? (in altre parole ‘media del dato giornaliero’, quale? la media giornaliera di talking about this?)

  2. Studio Giaccardi & Associati

    Scritto il 8 maggio 2013 - 20:45

    Ciao Francesco,
    e grazie per il tuo interesse. La metrica che noi abbiamo riportato può essere tecnicamente chiamata Indice medio di User Engagement e fa riferimento al valore del PTAT (people talking about this) diviso il numero di fan e moltiplicato per cento.
    Nel nostro caso abbiamo rilevato quotidianamente il numero di PTAT delle singole pagine e una volta calcolata la media giornaliera abbiamo applicato il calcolo che ti ho appena descritto. In effetti non è esattamente la formula perfetta per misurare il “vero engagement” della pagina Facebook ma comunque da una idea molto vicina di quanto le persone interagiscono con la pagina.
    Se ti interessa la formula esatta dell’engagement puoi invece basarti su questo calcolo:
    numero delle interazioni giornaliere divise per numero di fan / numero di post giornalieri, il numero di post degli utenti sulla bacheca della pagine (fonte socialbakers.com).

    La necessità di semplificare il linguaggio per favorire la comprensione di questo mondo anche a un audience vasta e composta di non esperti ci ha portato a scegliere di semplificare il titolo del grafico che più correttamente dovrebbe invece essere valore medio del PTAT/numeo dei fans.
    Su questo argomento c’è un ottimo articolo di Dario Ciracì sul blog http://www.webinfermento.it che se sei curioso della parte tecnica ti consigliamo di leggere.

    Grazie anche perchè la tua curiosità è un bello stimolo per affinare ancora di più le nostre analisi

    Lidia Marongiu

    P.S. se hai necessità di maggiori chiarimenti ti risponderà anche il collega Robi Veltroni che è l’autore dell’analisi:)

  3. tiziana tirelli

    Scritto il 9 maggio 2013 - 10:02

    c iao Lidia e complimenti a te, Robi e tutto lo staff per l’ottimo lavoro. Una domanda, come mai la Sardegna è passata dal 3 posto di novembre a quello attuale visto che non ha cambiato contenuti o strumenti e l’indice di crescita dei followers è rimasto costante? grazie ancora

  4. Robi Veltroni

    Scritto il 9 maggio 2013 - 17:12

    Cara Tiziana, abbiamo iniziato solo il mese scorso con questo tipo di indagine e quindi non posso fare raffronti con altre statistiche. Stiamo affinando un nostro sistema di rilevamento che però non differisce molto da alcuni software con i quali stiamo facendo dei controlli incrociati.

    Non ho capito bene a quale delle tre classifiche ti stai riferendo (like, talking about this, engagement), ma in ogni caso ovviamente il piazzamento di una regione non è determinato solo dalla propria azione ma anche da quelle delle altre regioni.

    Aspettiamo il rilevamento di maggio e vediamo cosa accadrà.
    continua a seguirci e a commentare.

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.

 
 

Facciamo insieme DMO – Arzachena Costa Smeralda destinazione globale

Ultimi articoli pubblicati

Leggi tutto

Le ultime ricerche dello Studio Giaccardi & Associati

Leggi tutto


Iscriviti alla newsletter e segui tutte le novità dello Studio Giaccardi e Associati

Seguici su Facebook