Home » News » Nasce Fact Checking, primo social network per la verifica collettiva di fatti e informazioni pubbliche

Nasce Fact Checking, primo social network per la verifica collettiva di fatti e informazioni pubbliche

11 maggio 2012, di Studio Giaccardi & Associati

Le informazioni sono sempre attendibili? Una cooperazione critica delle notizie è possibile.

Nasce Fact Checking primo social network progettato per favorire e sviluppare la “verifica collettiva dei fatti e delle informazioni pubbliche”.

La piattaforma, per adesso ancora in versione beta, è un servizio sviluppato dalla Fondazione <ahref ed è stata appena presentata al Festival internazionale del digitale e della web art di Pescara – WebFest 2012.

Il Fact checking è l’espressione inglese che indica la verifica dei fatti descritti, ovvero il controllo che ogni giornalista dovrebbe compiere prima di pubblicare una notizia. La veridicità delle informazioni che giungono ai cittadini rappresentano sempre la verità dei fatti o possono essere il frutto di una manipolazione talvolta indotta dalle situazioni o dalla propria interpretazione critica?

La Fondazione <ahref ha lanciato una nuova iniziativa, un social network a disposizione di tutti, tramite il quale è possibile contribuire alla veridicità dei fatti. I cittadini, i gruppi e le associazioni, i liberi professionisti dell’informazione potranno così contribuire alla verifica delle notizie in collaborazione con gli altri checkers.

Fact checking è un strumento di collaborazione civica per la gestione critica e partecipativa delle notizie, un esperimento di citizen journalism per fare informazione responsabile, condividendo i principi cardine di accuratezza, indipendenza, legalità e imparzialità.

È esperimento della Fondazione <ahref che rientra nel più ampio progetto di civic links che ha l’obiettivo di contribuire alla ricostruzione del tessuto sociale, partendo dalla condivisione pubblica e partecipata delle informazioni per rispondere al bisogno sempre più sentito di sapere come “stanno le cose”.

Il nuovo social network è online dal 28 aprile e ci auguriamo che possa essere realmente uno primo passo per contribuire a una migliore diffusione delle informazioni e rafforzare il sentimento di aggregazione sociale.

Tags: - -

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.

 
 

Facciamo insieme DMO – Arzachena Costa Smeralda destinazione globale

Ultimi articoli pubblicati

Leggi tutto

Le ultime ricerche dello Studio Giaccardi & Associati

Leggi tutto


Iscriviti alla newsletter e segui tutte le novità dello Studio Giaccardi e Associati

Seguici su Facebook