Home » Capitale umano » Ricerche » Le politiche pubbliche per la formazione continua nell’Unione Europea e in Italia

Le politiche pubbliche per la formazione continua nell’Unione Europea e in Italia

 

Anno: 2005

Titolo: Le politiche pubbliche per la formazione continua nell’Unione Europea e in Italia

Cliente: Micron Technology Italia, microelettronica, Avezzano (AQ)

 

 

Obiettivi

– Analizzare le politiche attivate dall’Unione Europea sulla formazione continua dall’Agenda di Lisbona ad oggi  
– Individuare i principali canali di investimento in formazione professionale nell’UE
– Studiare e commentare statistiche e trend sulla formazione continua nell’UE
– Analizzare i programmi pubblici per la formazione continua di alcuni pesi dell’Unione Europea: Spagna, Irlanda, Finlandia, Svezia, Germania, Italia
– Analizzare lo stato dei programmi di formazione continua presso le grandi imprese italiane

 

Metodologia

Analisi di desk e benchmarking a livello internazionale

 

Download

Analisi di desk

 

Per saperne di più contattaci.

Tags:

condividi l'articolo

Lascia un commento

I campi con (*) sono obbligatori.

 
 

Il prodotto enogastronomico tipico come volano turistico di promozione locale

Ultimi articoli pubblicati

Leggi tutto

Le ultime ricerche dello Studio Giaccardi & Associati

Leggi tutto


Iscriviti alla newsletter e segui tutte le novità dello Studio Giaccardi e Associati

Seguici su Facebook